sexe

Sandra

Ero disteso su un letto, estenuato e sfatto per il caldo di un pomeriggio d’agosto. Odiavo l’agosto. La città ronzava, fuori dalle persiane di plastica verde, incandescenti, e francamente non me ne fregava un cazzo. E un cazzo avevo stretto tra le mani. Lo svangavo pensando a lei. Lo consumavo e ne sentivo pulsare sfinite…

sexe

Sogni

Avevo voglia di farmi una sega e così andai a noleggiarmi un film porno. Non è che sono molto pratico, alla fine scelsi un film con Pamela Miti perché mi sta simpatica e grosso modo i porno sono tutti uguali. Arrivato a casa misi la vhs nel video e mi sdraiai sul divano nell’attesa che…

sexe

La mia vecchia amica

Durante la mia infanzia e sino ai primi periodi dell’adolescenza ero molto amico di una ragazzina che abitava vicino a casa mia. Passavamo assieme praticamente tutti i pomeriggi e le serate d’estate. Condividevamo i nostri infantili giochi ed interessi. Logicamente, una così assidua frequentazione non poteva far altro che sbocciare nel primo amore tenero e…

sexe

La prostituta

Anche stasera a subire la compagnia di questo pezzo di strada. Ogni sera, da non ricordo più quanti anni, ci siamo frequentati. Conosco tutto di lei, i lampioni, gli alberi, che subiscono inevitabilmente i cambiamenti delle stagioni e soprattutto le persone. Ne riconosco la maggior parte. Visi visti e rivisti che al loro passaggio ti…

sexe

Con Sarah

Sono un uomo di circa 40 anni dal fisico asciutto e i capelli brizzolati, mi chiamo Roberto, non un classico bello e dannato, ma dannato si. Frequento da qualche tempo un centro d’estetica, vuoi per la lampada, vuoi per farmi le mani, più o meno una volta a settimana sono li, è gestito da due…

sexe

La riparazione del computer

Un giorno avevo il computer che mi creava dei problemi, forse per qualche virus scaricato da internet. Una vicina che abita nel mio stesso palazzo, lavora nel settore informatico ed è esperta di vari problemi da risolvere. Un giorno l’ho incontrata in ascensore, e le ho chiesto cosa avrei potuto fare per riavere il mio…