Cuckold
Cuckold
CuckoldOrge e Gang BangTradimenti

Le fantasie di mia moglie

Da tempo con mia moglie fantasticavamo sulla possibilità di una variante alla nostra vita di coppia… mentre facevamo l’amore lei mi confessava che le sarebbe piaciuto molto scopare con altri sia con me presente che da sola… anzi che prima avrebbe preferito scopare da sola e la volta successiva farlo con l’altro davanti a me. Immaginava di essere posseduta da qualcuno e io seduto in poltrona ad osservare le sue performance. Alle fantasie a letto si unirono i suoi sms, che mi giungevano mentre ero al lavoro, in riunione ecc., molto spinti, dove mi raccontava di aver visto uno con il quale ci sarebbe andata a letto, oppure del tipo “….. e se ti dicessi che ora vado a scopare con un altro cosa mi diresti?” “ …vorresti che ti mandassi una foto mentre lo sto succhiando a qualcuno??” e ai messaggi tempo dopo si aggiunsero le frequentazioni in chat con coppie e single. Un giorno mi disse che aveva conosciuto uno in chat “molto interessante” e che con lui ci avrebbe scopato volentieri…. Ma che non sapeva che fare. Si scambiarono il tel e seguirono sms e telefonate che lei mi raccontava nel dettaglio. Ogni telefonata era ispirazione per focose scopate, e mentre scopavamo lei mi confessava cosa avrebbe voluto fare con lui, dove lo avrebbe voluto fare, facendoci raggiungere livelli di eccitazione fino ad allora mai provati. La cosa durò per circa un mese finchè lei mi non disse “muoio dalla voglia di scopare con lui….” alla sua confessione rimasi scioccato da un lato, ma dall’altro morivo anch’io dalla voglia di “accontentarla” ma allo stesso tempo ero morso dalla gelosia, insomma non sapevo che fare… passarono alcuni giorni di un misto di eccitazione e angoscia e, non influenzati dall’eccitazione di una scopata, ne riparlammo…. Concordammo che sarebbe andata con lui per una notte ma che non ci sarebbe dovuto essere seguito alla cosa, per evitare conseguenze sentimentali… ma soprattutto che lei al suo ritorno mi raccontasse tutto quello era successo nei minimi dettagli. Giunse il giorno fatidico, mi lasciò a casa e parti per la sua avventura, io le chiamavo corna consenzienti, passai una serata e una nottata interminabili, pensando a cosa stesse facendo, con di nuovo quel misto di angoscia ed eccitazione, a tarda sera mi inviò un sms dove mi diceva che tutto procedeva al meglio… e che non dovevo preoccuparmi…. (diceva lei). Rientrò il pomeriggio successivo, si erano recati in una citta a meta strada, ci abbracciammo e finimmo subito a letto… e iniziò il racconto incominciando dall’incontro all’aeroporto,

“subito dopo averlo visto (è stato un incontro al buio non si erano mai visti) me lo aspettavo diverso ma mi piaceva lo stesso, saliamo in taxi e li iniziamo a baciarci e toccarci limitandoci un pò per la presenza dell’autista. Arriviamo in albergo ed ognuno va nella sua stanza per una doccia veloce e ci diamo appuntamento dopo mezzora, faccio tutto veloce mi lavo profumo e preparo metto la gonna, reggicalze, perizoma ed una camicia trasparente, decolté con tacco a spillo e sono davanti alla sua camera pronta a bussare, mentre lo faccio penso un attimo a te ed alle corna che ti sto per mettere con un sconosciuto…., mi apre mi bacia sulla bocca senza chiudere la porta, due minuti di bacio mozzafiato mi tira dentro… incominciamo a toccarci, sono rapita dai suoi baci dalle sue mani che mi palpano che mi spogliano, incomincio anch’io a riprendermi, a toccare, a spogliarlo… pochi istanti e mi ritrovo seduta sul letto lui davanti a me con il suo cazzo che ciondola davanti al mio naso, lo bacio lo prendo in bocca e comincio un lavoro di fino, e comincio a perdere la testa, le “lucido” cappella lo insalivo e lui comincia ad ansimare e complimentarmi per il lavoretto che sto facendo…. Ancora un pochino e lui si accomoda sulla poltrona e senza farmelo toglierlo dalla bocca mi fa inginocchiare… mi prende per la testa e mi accompagna nei movimenti, mi piace che mi tenga la testa, mi incita a succhiare, non me lo faccio dire due volte succhio slappo me lo sbatto sulla faccia, incomincio a bagnarmi, mentre lui mi dice troia sei una grandissima troia, si sono una troia sto spompinando un cazzo che non è quello di mio marito, sto godendo molto nel mettergli le corna, e che il bello deve ancora venire. Lui incomincia a sussultare sente che non potrebbe durare a lungo con il servizio che gli sto facendo.

Mi fa alzare mi distende sul letto è affonda la sua lingua nella mia fica, è un turbinio di emozioni, lo imploro di scoparmi che ho voglia di essere montata, non se lo fa dire due volte mi accontenta subito dopo, incomincia piano mi fa dilatare aumentando il ritmo perdo completamente la testa, mi chiede di dire che sono la sua troia, incomincio ad urlare siiiiiii lo sono, sono un gran troia, che mi piace il cazzo che mi piace cornificare mio marito. Mi sento riempire ma non ancora appagata voglio provare una nuova posizione, si solleva mi fa girare e mi prende alla pecorina, con mio supremo piacere incomincia a cavalcarmi tenendomi per la coda dei capelli, mi piace essere posseduta, mi piace che mi monti, mi piace che mi dica troia, mi piace la situazione in cui mi trovo. Io signora sposata, per bene, con una vita irreprensibile, che mi faccio montare come una giumenta. Sento che il mio compagno non può durare a lungo e gli chiedo di spruzzarmi su tutto il corpo, di li a poco un fiume di sborra mi inonda, mi piace che mi coli su tutto il corpo, che lui me la spalmi sulle tette….sul collo… “

Durante il racconto mia moglie intervallava le narrazioni con un succulento pompino, non appena si accorgeva che stavo per venire, si fermava e raccontava altri dettagli per poi riprendere…. Fino a quando non mi ha fatto sborrare sussurrandomi all’orecchio che non erano le prime di corna che mi metteva ma non sarebbe neanche state le ultime…..

Che fantastica avventura, ma soprattutto penso che splendida moglie troia che mi ritrovo.

Vota questo racconto

You may also like

Massaggio per lei

Ritengo il massaggio il miglior modo per predisporre una donna al rapporto sessuale. Mia moglie ...

Breve avventura

Un venerdì sera io e il mio ragazzo andiamo al cinema visto che la discoteca ...

Auguri amore

Per il compleanno di mia moglie organizzo una festa un pochino particolare, inizialmente volevo comprarle ...

Comments are closed.