Orgia lampo

Era una sera come tante altre. Verso le 11 di sera vado verso il solito parchetto dove ci ritroviamo tutti noi della compagnia. Una volta arrivata notai subito che non cera il solito numero di persone presenti ma eravamo solo in 5; io, la mia amica claudia, Francesco, Tommaso e Enrico.
Nella speranza che arrivi altra gente incominciamo a scambiarci battute come al solito, ma passate circa 2 ore dal mio arrivo ancora non si vede nessuno e i nostri discorsi si spostarono su argomenti molto piu personali.
I ragazzi presenti attaccarono discorso sulle loro fantasie erotiche e tutte le porcate che volevano fare. Io e claudia avevamo gia capito dove volevano andare a parare. Quindi li assecondammo e rispondevamo alla provocazione su come immaginavamo i loro cazzi. A quel punto incomincio il degenero. Erano infoiati e da li ci presero e ci portarono nel profondo del parchetto e li tirarono fuori i loro cazzi.
Francesco e Tommaso avevano il cazzo nella norma, ma Enrico aveva qualche cosa di spaventoso, era enorme (volevo assolutamente vederlo duro).
Quindi vedendo i loro membri rilassati incominciai a slinguarmi con la mia amica claudia fino a toccarci ovunque. A quel punto i loro cazzi toccarono il cielo, erano spaventosamente duri. Incominciammo a spogliarci piano piano e ci avvicinammo a loro.
Eravamo eccitatissime e infoiate, volevamo prenderceli tutti quei tre cazzi .
Mirai subito ad enrico, aveva un cazzo troppo invitante, e incominciai a succhiarlo di prepotenza leccando anche palle e punta, mentre tommaso me lo metteva nella figa a pecora.
Ero presa cosi bene che non capivo che fine avesse fatto claudia, poi la vidi succhiare francesco cosi forte che urlava dal piacere, cosi come noi.
A turno abbiamo succhiato il cazzo a tutti e ce lo siamo fatto sbattere in figa da tutti,. Erano infoiati come degli animali, ed io soprattutto avevo una gran voglia di essere sfondata, loro spingevano forte sia nel culo che nella figa, ed io continuavo a spronarli sia a parole gridandogli piu forte, sia a gesti muovendo il culo su e giu mentre l’altro cazzo mi penetrava tutta la gola.
Durante la nostra fantastica orgia ci siamo accorti che uno ci stava spiando e nel frattempo si segava di brutto mentre scopavamo. Li eravamo arrivati al massimo dell orgasmo e della pazzia, quindi i tre maiali finirono in bellezza perche volevano dare spettacolo e ci volevano trattare da vere troie, cosa che ci piaceva moltissimo in questa situazione. Ci fecero mettere in ginocchio vicine e ci sborrarono in faccia e sul seno.
Per riprendermi dalla fatica e dalle forti sensazioni ci misi un po, ma dopo 15 minuti ero gia vestita e pronta per tornare a casa

[Total: 0    Average: 0/5]

Ora sei Offline, Navigazione Limitata