Prima esperienza

Ciao mi chiamo Luca e sono un ragazzo etero almeno fino a poco tempo fa…..
La scorsa estate ,dopo essermi lasciato con la mia ragazza ,decisi di andare a fare una vacanza a sharm per potermi riscattare della storia appena finita.Tutti mi dicevano che il posto era frequentato da moltissime ragazze europee in cerca di sesso…da queste dicerie non persi tempo e prenotai per partire a fare una vacanza di puro sesso…
Finalmente partii e arrivai smanioso di fare faville..Il villaggio era molto carino e pieno di bella gente ,ragazzi e ragazze e soprattutto belle quarantenni.Mi sistemai e mi ambientai subito facendomi diverse amicizie…Durante i primi giorni conobbi una ragazzo che era alloggiato vicino alla mia stanza ,molto simpatico e carino ,moro alto fisico longilineo il tipico sciupafemmine.Iniziammo ad uscire insieme per abordare più donne possibili,diciamo che essendo molto carini entrambe problemi non ne avevamo ma……la seconda sera che uscimmo insieme accadde quello che non avei mai pensato potesse accadere…passammo la serata in discoteca bevendo diverse avana cola ridendo scherzando e ballando come due scatenati..le ore passarono e arrivò l’ora di rientrare in appartamento ,quando arrivammo per salutarci si accorse che aveva dimenticato le chiavi in stanza e quindi erarimasto chiuso fuori almeno fino all’indomani,molto gentilmente le offri la mia stanza ,avendo 1 letto matrimoniale.Ringraziandomi venne a dormire da me..entrammo e subito mi chiese se poteva fare la doccia chiaramente gli dissi che non c’era nessun problema ,prima la fece lui e poi io ..ci coricammo sotto le lenzuola esausti dalla serata di demmo la buonanotte e incominciammo a dormire..dopo alcuni minuti mi accorsi che si era avvicinato e aveva allungato la mano verso il mio sefere fino a sfiorarlo,non so cosa mi stesse succedendo ma mi stavo eccitando e cominciai a fare strani pensieri,lo lasciai fare e lui incominciò a salire sulla mia pancia accarezzandola dolcemente..rimasi fermo non sapevo cosa fare ma l’eccitazione aumentava ,salì fino ai miei capezzoli e incominciò a toccarli e a strizzarli dolcemente,a quel punto ero eccitatissimo ,mi girai lentamente e senza dire una parola ci ritrovammo con le nostre bocce attaccate e cercare avidamente le nostre lingue ,in pochi minuti ci ritrovammo in un fantastico 69 a succhiarci il cazzo a vicenda ,come se lo avessi sempre fatto,mi piaceva da matti ,ad un certo punto mi prese mi girò ed incominciò a leccarmi il buchetto del mio sedere ,io mi lasciai andare e ad un certo punto sentii la punta del suo bel cazzo spingere nel mio sederino .Mi rilassai fino a che entrò piano piano,all’inizio mi faceva un pò male poi il dolore divenne piacere…mi teneva per i fianchi e mi stantuffava come un cavallo..godevo come un puledro ,mentre con una mano mi masturbava io gli dissi ” stò per venire ,vengo” e lui “pure io tesoro ” un getto di sperma mi innondò l’intestino facendomi godere come una puttana…Daquella sera per tutta la vacanza scopammo come due amanti fino all’ultimo giorno,godendo ,baciandoci e accarezzandoci come due fidanzati ,mi sentivo suo anzi sua ,farmi sodomizzare mi piaceva da matti,ero la sua troia per tutta lavacanza .L’ultimo giorno ci salutammo baciandoci per alcuni minuti poi la vacanza fini e non lo rividi più.Così scopri cosa voleva dire fare sesso con un ragazzo e adesso a insaputa della mia nuova donna mi faccio scopare da dei bei maschietti…

[Total: 0    Average: 0/5]

Ora sei Offline, Navigazione Limitata