Tale sorela tale cugina, Due cavalle da montare

Passarono diversi giorni dall’ultima scopata con Marika e la nostra voglia di fare sesso era di nuovo a mille e non vedevamo l’ora di riavere un momento da soli per fare sesso
Erano i primi di agosto e come tutti gli anni nostra cugina Federica ( gran bella figa ) veniva a stare da noi per 2 settimane.
Federica aveva 21 anni alta 1.76, capelli castani, terza di seno come mia sorella ma il suo pezzo forte è il gran culone che si ritrova, a mio parere è un culo perfetto.
Arrivò nostra cugina, salutò mamma e papà poi venne a salutare me e mia sorella. “Vedo che la palestra sta dando i suoi frutti” mi disse Federica “eh si dopo 3 anni mi pare il minimo”.
Arrivò la sera e come sempre mia cugina veniva a dormire in camera mia perché è l’unica stanza dove ci sono 2 letti. Quella notte avrei tanto voluto andare in camera di mia sorella per farmi fare un bel pompino e leccare la sua figa, ma con nostra cugina in camera c’era un rischio più elevato di venire scoperti.
Il giorno dopo mi svegliai verso le 9, nostra madre era andata a lavorare in ufficio mentre nostro padre era appena uscito di casa sempre per motivi di lavoro. Nostra cugina stava ancora dormendo mentre io stavo preparando la colazione a mia sorella e a Federica.
Marika fu la prima a svegliarsi e a scendere giù in cucina avvicinandosi a me “vedo che mi hai preparato la colazione” “si, non sei contenta” “certo che si ma per colazione voglio il tuo cazzo” mi disse all’orecchio. Cosi Marika mi tirò giù i pantaloni e comincio a succhiarmi il cazzo “fai presto però che se si sveglia Federica ci becca” ” stai tranquillo lascia fare a me”.
” sei proprio una puttana quando ti deciderai a darmi il tuo culo” .
Marika non rispose perché era troppo presa a succhiare il mio cazzo. ” oh si come succhia bene la mia troia” mia sorella non si fermò un secondo per cercare di farmi venire al più presto. A un certo punto preso dal bel pompino di mia sorella le afferrai la testa e la spinsi forte contro il mio pene e lei da brava troietta se lo mise tutto in bocca fino alla gola. Quando ero al punto di venire Marika prese il cornetto che avevo messo sul tavolo e mi disse di venire sopra il cornetto ” cazzo quanto sei troia” lei “zitto e sborra” feci come lei aveva chiesto, venni sul suo cornetto ma anche sulla sua faccia facendo anche cadere qualche goccia a terra. Lei mi guardò ” io vado a fare colazione in camera non voglio che Federica veda il tuo sperma sul mio cornetto, tu intanto pulisci il pavimento” cosi mia sorella prese il cornetto e il cappuccino e si recò nella sua camera.
Poco dopo scese in cucina Federica e mi disse ” wow mi hai preparato la colazione, grazie cuginetto” mi ringraziò dandomi un bacio tra la guancia e le labbra.
Nel pomeriggio uscii verso le 17 per andare a una partita di calcio con dei miei amici. Quando tornai verso le 18:40 c’era soltanto mia sorella a casa, Federica era uscita con delle amiche qui in paese e i nostri genitori sarebbero tornati dopo cena
Cosi andai a farmi una doccia veloce per poi recarmi in camera di Marika. Da dietro la porta sentii mia sorella ansimare, aprii la porta e infatti si stava masturbando. Marika sorpresa mi guardò poi disse ” ah sei tu menomale vieni tanto siamo solo noi” “si vede proprio che hai voglia di cazzo” cominciai cosi a farle un bel ditalino lei continuava ad ansimare ” ahh aah mhh vai cosi Michi, dai mettimi il cazzo nella figa che dopo ti do anche il culo.” Cosi mi misi sopra di lei e cominciai a spingere il mio cazzo nella sua figa ” oh si cosi porca troia Michi sei un animale vaiiii” ” sei la ragazza più troia che io conosca Marika” a quel punto mi prese la testa, eravamo fronte contro fronte ” spingi di più se vuoi il mio culo” a quel punto le diedi una botta secca facendogli lanciare un urlo di piacere immenso ” bravo cosi devi fare con me devi farmi godere sempre di più, ti sei meritato il mio bel culetto” Marika quindi si girò, le misi prima due dita nel culo per allargarlo un po’ poi infilai il cazzo. ” oh fai piano è la prima volta nel culo fammi abituare” spinsi piano ma abbastanza per farla godere ” ogni tanto aumenta la velocità ma non esagerare” eravamo talmente presi a fare sesso che non ci accorgeremmo che Federica era rientrata. Attirata da mia sorella che continuava ad ansimare si presento in camera e ci beccò ” ma cosa state facendo ” disse con aria sconcertata ” Federica ti spiego tutto più tardi” disse Marika ” adesso tieni la bocca chiusa e vattene ” ” terrò la bocca chiusa ma non me ne vado! Perchè dovresti godere solo tu? Mi unisco anche io a questo punto ti va bene Michi?” Io ovviamente dissi che andava bene anzi benissimo. ” e per te Marika? Va bene o lo vuoi tutto per te?” ” nono vieni pure… è il tuo giorno fortunato e Michele” .
Federica rimase nuda che fisico mozzafiato che ha mia cugina. Si avvicino a me e mentre inculavo mia sorella lei comincio a baciarmi con la lingua portando anche una mia mano sulle sue tette ” ti piaccio Michè? ” ” porca puttana se mi piaci te e Marika siete delle vere troie” ” si siamo le tue troie ” sfilai il cazzo dal culo di Marika e Federica mi fece sdraiare e mi sali sopra cominciando a saltare sul mio cazzo ” oh Michè che cazzone che hai” Marika che non voleva restare a guardare si mise con la sua figa sul mio viso e si poggio sulla mia bocca ” lecca miche” sembrava solo un bellissimo sogno invece era tutto vero. Leccai la figa di Marika fino a farla venire, cosi mi ritrovai il suo squirt sulla faccia e sul petto. Federica invece continuava a saltare sul mio cazzo e a urlare di piacere ” si si siii come mi fai godere Michele oooh si dai mettimelo in culo adesso” cosi glielo misi nel culo ma ormai ero sul punto di venire infatti dopo 2 minuti ero al limite ” Federica sto per venire” ” vienimi in culo tesoro, ecco sento il tuo sperma caldo. Adesso capisco perchè Marika si fa scopare da te, sei in animale, se le fai godere tutte cosi sono tutte tue”
Ero stremato dopo che venni nel culo di Federica, Marika mi pulì per bene il cazzo succhiandolo e leccandolo. Ci rivestimmo e cambiammo le lenzuola che Marika aveva sporcato squirtando, poi mi recai in camera mia per riposare qualche minuto.

[Voti: 1    Media Voto: 1/5]
error: Content is protected !!