In ufficio con il capo

Sono in ginocchio sul pavimento del suo ufficio, mi ha convocato dopo la pausa pranzo. Mi prende il viso sotto il mento e si avvicina, il suo alito puzza di tabacco e caffé:” sono stato a casa tua stamane.” Si rimette comodo in poltrona, mi guarda fisso negli occhi, accenna un ghigno.

Gli slaccio la patta dei pantaloni, entro con la mano e sento i peli spessi delle sue cosce, scanso gli slip ed estraggo la verga grassa a riposo. Continua a fissarmi, il suo sguardo mi mette in soggezione. Intravedo la punta della minchia lucida, bagnata sotto il cappuccio di pelle del cazzo. Lo scappello e la cappella è bagnata, alcuni pelucchi neri delle mutande gli rimangono appiccicate nella glassa trasparente che gli lucida la testa rossa, quasi irritata, del cazzo.

Con una mano mi avvicina la testa al suo inguine. Immergo il naso nei suoi peli, chiudo gli occhi e respiro. Le labbra appoggiano alla base dell’asta. C’è come odore di panni bagnati è umido, muovo le labbra fra i peli duri, sa di fica, sa di sesso, la base dell’asta sopra la sacca delle palle è ricoperta di residui di umori vaginali e anali, di saliva che mi si appiccica fredda alle labbra. Respiro, sa di merda.

“L’ho chiavata in culo, nel vostro letto” mi dice.

Mi allontana la testa tenendomi per i capelli sopra la fronte, mi tira all’attaccatura. Mi mette dinanzi a lui “bocca chiusa” mi dice.
Mi sbatte la verga sulle labbra, me la passa attorno come un rossetto, me la spinge sotto le narici, la picchia sulla fronte, sulle palpebre.
Sento la pelle umida, l’odore davvero forte di cappella, di sesso che mi resta lucido a seccare sulla pelle che tira quasi.

“Tra qualche giorno ti dirà che il dieci del mese prossimo andrà a roma per lavoro due notti” mi dice.

“Palle. Ho casa libera e voglio quella bocchinara di tua moglie a casa mia, devi saperlo.”

“Si Signore”

Si sputa su una mano e me la passa sulla bocca, mi schiaccia giù la lingua con due dita

“lubrifichiamo sto buco del culo cornuto, cosa dici?”

mi spinge la verga in gola e si svuota i coglioni nella mia bocca.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Ora sei Offline, Navigazione Limitata

error: Content is protected !!